IL SITO WEB UFFICIALE USCATANZARO1929.COM E' IN FASE DI RESTYLING. ALCUNE SEZIONI NON SONO AGGIORNATE. PRESTO ONLINE LA NUOVA VERSIONE.


(CON FOTO E VIDEO) Il sorriso dei bambini. La gioia negli occhi di chi sta giocando la partita più importante, quella contro la malattia, e che troppo presto ha dovuto imparare a combattere e a non mollare, sostenuto dalla forza della propria famiglia e delle cure amorevoli dei sanitari dell’ospedale Pugliese-Ciaccio.

A regalare un pomeriggio di allegria ai piccoli pazienti dei reparti di Oncoematologia pediatrica, di Pediatria e di Chirurgia pediatrica dell’ospedale cittadino sono stati i calciatori dell’US Catanzaro che hanno fatto visita ai ragazzi portando in dono tante uova di Pasqua giallorosse. Un’iniziativa, quella promossa dalla società del presidente Giuseppe Cosentino con il sostegno della vice presidente Gessica Cosentino, realizzata in collaborazione con l’azienda dolciaria Monardo e l’associazione Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore, guidata dal presidente Monica Paone, che ha preso parte alla giornata con Giancarlo Rossi, Daniela Fulciniti, Alessandra Fulciniti e molti dei circa 40 volontari impegnati quotidianamente nei reparti per dare sostegno ai bambini e alle loro famiglie.  Accompagnati dal responsabile dell’area tecnica delle Aquile Carmelo Moro e dal tecnico della formazione Berretti mister Giovanni Paschetta, i calciatori si sono intrattenuti con i piccoli pazienti, felici di conoscere dal vivo i loro beniamini, da Giovinco a Patti, da Cunzi a Sarao, a Sabato, ai portieri Leone e De Lucia, e ancora Campagna, Icardi, Zanini, Mancosu, Van Ransbeeck, Bensaja, Pasqualoni, Imperiale. Per i bambini selfie e cartoline autografate, e momenti di divertimento con il “calcio all’uovo”, una particolare caccia al tesoro con in premio le uova di pasqua organizzata grazie alla grande disponibilità dei volontari dell’associazione.  Una giornata di festa per i bambini, che si è rivelata di grande arricchimento soprattutto per i calciatori, che non hanno nascosto l’emozione per la forza d’animo dei piccoli e la loro voglia di affrontare con il sorriso e la determinazione le difficoltà incontrate nella loro giovane vita. Un insegnamento da portare sempre con sé, dentro e fuori dal campo.

 

CLICCA QUI PER VEDERE LA GALLERY FOTOGRAFICA DELL'INIZIATIVA (FOTO ROMANA MONTEVERDE)

Ultimo aggiornamento (Giovedì 13 Aprile 2017 14:33)

 
Cerca
La prossima al Ceravolo