manifestazione-finale-del-catanzaro-sale-in-cattedra-centinaia-i-ragazzi-coinvolti

Manifestazione finale del “Catanzaro sale in cattedra” : centinaia i ragazzi coinvolti

  1. Homepage
  2. Notizie
  3. Manifestazione finale del "Catanzaro sale in cattedra" : centinaia i ragazzi coinvolti
manifestazione-finale-del-catanzaro-sale-in-cattedra-centinaia-i-ragazzi-coinvolti

Centinaia di ragazzi coinvolti, sia degli istituti comprensivi di Catanzaro e provincia sia delle scuole secondarie di secondo grado del capoluogo. Si è conclusa con una partecipata manifestazione, al “Federale” di Catanzaro, la seconda edizione del “Catanzaro sale in cattedra”, l’iniziativa sostenuta dal settore giovanile dell’US e portata avanti dall’associazione “Unite ad arte”. Presenti il responsabile del controllo di gestione e dell’area tecnica del settore giovanile , Frank Mario Santacroce e Carmelo Moro, la manifestazione è stata presentata dai giornalisti Stefania Abbruzzo e Mario Martino (per conto di Catanzarosport24) che hanno sottolineato l’obiettivo del progetto: avvicinare i più giovani ai valori dello sport, facendo conoscere la gloriosa storia delle Aquile. Finalità ribadite anche dall’instancabile Sara Leone che, con grande entusiasmo, ha coordinato il lavoro – durato un anno – tra i banchi di decine di scuole. Tra queste, quelle premiate per i lavori che hanno realizzato ci sono l’IC Mater Domini (3° classificato), l’IC Sersale (2° classificato) e l’IC Patari-Rodari (1° classificato). Per le scuole secondarie di secondo grado, coinvolte quest’anno per la prima volta grazie a Piervincenzo Gigliotti, responsabile dei progetti speciali dell’US Catanzaro, hanno trionfato l’Istituto “De Nobili” (3° classificato), il Liceo Classico “Galluppi” (2° classificato), l’IIS “Petrucci-Ferraris-Maresca” (1° classificato). Alla manifestazione hanno partecipato anche Maurizio Chiaravalloti e Francesco Lamanna, in rappresentanza della Fondazione “Città solidale”.