Ritrovare i tre punti è l’obiettivo del tecnico Antonio Calabro alla vigilia dell’anticipo di campionato contro il Potenza. “Una squadra fisica, esperta e organizzata soprattutto nella fase difensiva” dice Calabro, che spinge i suoi ragazzi ad affrontare la gara “con il piglio della squadra che vuole vincere”. Dopo la gara di Monopoli il gruppo ha affrontato la preparazione in maniera “silenziosa e motivata”, secondo Calabro, che ora può contare sul contributo di Scognamillo – “più avanti nella preparazione” – e di Porcino. “Con il loro innesto – spiega Calabro – è aumentata la competitività nei reparti”. Quanto ai possibili sviluppi del campionato, anche alla luce dei movimenti di mercato, e alla possibilità di stravolgere una classifica in cui i valori sembrano essere ormai consolidati, Calabro spiega che “il mercato di riparazione non è adatto alle rivoluzioni. Noi che viviamo il calcio da sempre sappiamo che non c’è mai niente di consolidato, in un campionato come il nostro gli equilibri sono talmente sottili che i punti arrivano quando meno te lo aspetti. L’importante è il lavoro quotidiano”.

I convocati

Portieri: 1 Mittica, 12 Iannì, 33 Di Gennaro

Difensori: 5 Martinelli, 6 Salines, 13 Fazio, 14 Scognamillo, 19 Pinna, 20 Riccardi, 32 Garufo

Centrocampisti: 3 Contessa, 4 Corapi, 8 Verna, 10 Urso, 21 Risolo, 23 Baldassin, 27 Casoli, 30 Schimmenti, 34 Porcino

Attaccanti: 7 Curiale, 17 Evacuo, 18 Di Massimo, 29 Carlini