verna-si-presenta-io-centrocampista-operaio-la-definizione-mi-piace

Verna si presenta: “Io centrocampista operaio? La definizione mi piace!”

  1. Homepage
  2. Notizie
  3. Verna si presenta: "Io centrocampista operaio? La definizione mi piace!"
verna-si-presenta-io-centrocampista-operaio-la-definizione-mi-piace

Un sorriso contagioso che mette allegria. E’ quello di Luca Verna che oggi il direttore sportivo Massimo Cerri ha presentato alla stampa. “Un centrocampista duttile con grande capacità di inserimento in avanti”, lo ha definito il ds che poi ha anche evidenziato come sia “un giocatore che qualcosa ha vinto e che ha una buona esperienza anche in serie B. Esperienza che – ha detto – porterà al servizio della squadra”.

Verna ha sottolineato di essere arrivato in giallorosso con tanto entusiasmo, “quello che – ha affermato – dovremo essere bravi a riportare tra i tifosi”. C’è chi lo definisce un “operaio del centrocampo”. “Una descrizione, questa, che mi piace tanto perché sono un giocatore che vuol dare tutto sulla mediana e che ha anche un discreto feeling con il gol”.

Un reparto, il suo, che sembra ormai definito con una concorrenza che non può che far bene. “Giocheremo spesso una volta ogni tre giorni – ha risposto ai giornalisti – e avere tanti giocatori bravi stimola a dar di più”. Contento, Verna, anche della “piazza”: “Una società storica, che ha fatto la serie A. Qui si vive di calcio, un po’ come a Pisa, da dove arrivo. Non posso che essere felicissimo per essere approdato a Catanzaro”.

E a chi gli ha chiesto dove possono arrivare, a suo avviso, le Aquile, ha risposto: “E’ troppo presto per dirlo. Il mercato è ancora aperto e questo è un girone davvero complesso. L’importante è dare sempre il massimo: solo così potremo andare lontano”.